Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Creare ecosistemi competitivi nei territori periferici

Creare ecosistemi competitivi nei territori periferici: un progetto di ricerca per le aree interne di Treviso e Belluno (2023-2025)

Progetto in corso

Obiettivo della ricerca sarà individuare le condizioni per un rilancio dello sviluppo delle aree interne nel contesto delle province di Treviso e Belluno basato sulla capacità dei territori di trattenere e attrarre risorse di qualità, a partire da giovani talenti, imprese innovative, servizi pubblici e privati efficienti. Questo obiettivo si coniuga con la volontà di guardare alla dimensione sociale della produzione, in termini di buona occupazione, opportunità di sviluppo personale e sostenibile, qualità della vita, inclusione ed equità. Si tratta perciò di guardare all’innovazione sociale non meno che a quella tecnologica e produttiva come uno dei possibili driver dello sviluppo locale delle aree interne.
La ricerca si articola in due fasi, la prima di individuazione delle situazioni di criticità e di mappatura delle competenze e delle risorse del territorio, la seconda di definizione di una strategia di rilancio dello sviluppo locale anche attraverso l’indicazione dei possibili progetti mirati di investimento pubblico e privato.

Workshop : “Gli investimenti esteri come leve per lo sviluppo regionale”

EVENTO IN PRESENZA - Belluno, 8 maggio 2024

Un gruppo di docenti universitari della London School of Economics, del Trinity College Dublino, dell'Università di Brescia e di Ca' Foscari Venezia si riunisce a Belluno mercoledì 8 maggio prossimo per discutere la funzione strategica degli investimenti esteri per lo sviluppo del territorio.

L'analisi dei dati e diversi studi di caso mostrano come la presenza di player globali possa sostenere la crescita dei sistemi produttivi locali.

Occorre tuttavia ragionare sulle condizioni per ancorare e massimizzare l'impatto positivo degli investimenti esteri, facendo leva su più dimensioni: alta formazione e attrazione di giovani talenti, servizi reali e finanziari a sostegno dell'imprenditorialità innovativa, sistemi evoluti di governo della filiera, servizi pubblici e privati efficienti, offerta integrata di servizi socio-culturali e per la residenzialità.

L'evento si colloca nella cornice delle iniziative Europe Direct Montagna Veneta, promosse da Gal Prealpi e Dolomiti e Camera di Commercio di Treviso-Belluno e rappresenta uno step importante della ricerca sugli “Eco-sistemi complessi” affidata dall'Osservatorio Economico Sociale di Treviso e Belluno all'Università Ca' Foscari Venezia.

 

 

 

NEWSLETTER

Vuoi conoscere le iniziative e gli eventi della Camera di Commercio?
Registrati gratuitamente al servizio La Camera Informa

Per informazioni:

Osservatorio Economico e Sociale di Treviso
Piazza Borsa, 3/B 31100 Treviso, c/o Ufficio Studi
Tel. -
e-mail: osservatorio.trevisobelluno@gmail.com
PEC: osservatorio_treviso@legalmail.it (riceve solo da altre PEC)

Orario
_
_

-